Qual è il costo per la rimozione dell’amianto?

costo-smaltimento-amianto-eternit-prezzi

L’amianto è un materiale industriale realizzato con un insieme di minerali dalla consistenza fibrosa, utilizzato dagli inizi del ‘900 in numerose produzioni soprattutto edilizie. La sua particolare composizione lo rende facile da lavorare e molto duraturo, ma soprattutto ignifugo. Proprio per queste sue proprietà e per il basso costo, è stato usato su larga scala fino ai primi anni ‘90. La scoperta della sua alta tossicità, causa di numerose patologie tra cui tumori e carcinomi polmonari, lo ha reso illegale in molti Stati tra cui l’Italia.

Purtroppo, ancora oggi nel nostro Paese sono presenti molti edifici costruiti nei decenni scorsi con parti in amianto, solitamente tettoie ma anche tubature e murature. Questo rappresenta un grave pericolo per chi lavora all’interno degli stabilimenti o nelle aree circostanti, perché basta una lieve sollecitazione (pioggia, terremoto, vibrazioni…) per provocare l’usura e sfibrare l’amianto che rimane nell’aria e rischia di essere inalato.

Ecco perché l’intervento di bonificazione richiede massima attenzione e l’intervento di una ditta specializzata per la messa in sicurezza, in grado di evitare crepe e lo staccamento di frammenti del materiale durante la rimozione e lo spostamento.

In questo articolo ti spieghiamo i costi 2019 per lo smaltimento dell’amianto e la bonifica dello stabile. I prezzi sono considerati al metro quadro ma possono variare in base alle condizioni per lo smaltimento eternit, il personale necessario ed eventuali attrezzature per il sollevamento e la sicurezza.

Quanto costa la rimozione dell’eternit?

Il prezzo per lo smaltimento amianto parte da una base di circa 7,50€ al metro quadrato. I preventivi vengono poi perfezionati in seguito al necessario sopralluogo da parte degli incaricati, che valutano la situazione specifica, quali attrezzature sono necessarie e quanto personale. I costi per la messa in sicurezza dello stabile sono a carico dei proprietari dell’immobile.

Ecco nel dettaglio quali elementi possono influenzare il prezzo finale, per capire quanto costa rimuovere l’amianto.

costo smaltimento amianto ed eternit metro quadro

Variazione del costo per la rimozione di eternit e amianto al mq

Come abbiamo visto in precedenza, la rimozione dell’eternit richiede molta attenzione per evitare fratture che potrebbero contaminare l’aria e inquinare la zona. Per questo la dimensione della superficie da bonificare è un elemento molto rilevante per i costi di smaltimento. Rimuovere pochi metri quadri di amianto è ben diverso dal rimuoverne migliaia. Proprio perché, all’aumentare della quantità, aumentano anche i rischi.

Mosaiko è la ditta di bonifica e smaltimento dell’amianto specializzata in detriti di grandi dimensioni e su larga scala, per esempio tetti di stabilimenti industriali e rimesse.

Di seguito una tabella comparativa per valutare i prezzi di rimozione in base ai mq.

Superficie da smaltire Prezzo al mᒾ
200 mᒾ 11€
500 mᒾ 8,5€
1000 mᒾ 7,5€
Incapsulamento e confinamento Compreso ✔️
Trasporto Compreso ✔️

Variazione del costo per la rimozione di amianto in base ai kg

Non solo la distribuzione e l’ampiezza dell’area ricoperta, ma anche la quantità di amianto utilizzato nella costruzione incide sui costi di smaltimento. Per questo i prezzi possono variare anche in base al kg. Essendo un materiale utilizzato per ricoprire e creare lastre stratificate, in alcuni casi può essere presente in maggior quantità e richiedere l’utilizzo di attrezzature speciali come sollevatori e ponteggi provvisori.

Per esempio, il costo per lo smaltimento di 1.000 kg di amianto potrebbe aggirarsi intorno ai 400,00 €.

Costo del trasporto dell’amianto

Una volta rimosse le lastre di eternit è necessario procedere al trasporto verso le aree appositamente attrezzate per lo smaltimento. Deve quindi essere valutata la distanza e il mezzo di trasporto più adatto all’operazione, che deve rispondere ai criteri di sicurezza ed essere omologato per i rifiuti speciali.

Bisogna poi considerare che se un mezzo abilitato al trasporto di 25.000 Kg (25 ton) viene riempito per soli 1000 kg, il costo del trasporto sarà molto più oneroso in quanto la cifra verrà spalmata su meno peso.

Per esempio, il trasporto di 1000 Kg (circa 60 mq di lastre di amianto) per 300 Km avrà un costo di circa 500€. Il trasporto di 10.000 kg di amianto avrà un costo di circa 600€.

costo smaltimento amianto

Quali sono i materiali che possono contenere amianto e come riconoscerlo

In Italia l’amianto è stato ufficialmente vietato con la legge 257/92. Questo significa che tutti gli edifici costruiti prima del 1992 potrebbero contenere parti di amianto all’interno della struttura. I tipi di amianto utilizzati nelle costruzioni edilizie sono due: Amianto legato e Amianto liberamente legato.

Ecco dove potresti trovarlo e in quali materiali:

  • Edifici industriali. L’eternit può essere su tettoie e pareti, ma anche sulle travi, a causa del rivestimento in spray usato per renderle ignifughe.
  • Bagni e lavanderie. Potrebbero essere presenti rivestimenti in amianto in pareti, soffitti e pavimenti.
  • Salotti, cucine e altre zone domestiche. Forni, ferri da stiro, isolamenti per stufe in legno e camini, piastrelle in vinile, impianti idrici, rivestimenti ondulati per tetti, fodera sotto grondaia e finti mattoni.
  • Capanni da giardino, garage, recinzioni o anche vecchie cucce per cani.
  • Auto e altri veicoli. L’amianto era utilizzato soprattutto nelle guarnizioni dei freni e nelle guaine della frizione.

Il sopralluogo da parte dei professionisti Mosaiko è necessario a valutare l’indice di degrado dei manufatti in amianto e di tutti i possibili oggetti che potrebbero contenerlo.

Tipologie di superfici in amianto su cui opera Mosaiko

Mosaiko è la ditta specializzata nella rimozione di amianto in grandi quantità. Le superfici che vengono trattate solitamente sono coperture industriali e tetti di edifici commerciali con ampie metrature, per poi procedere alla bonifica ambientale secondo la legge n.257 del 27/03/1992.

Incentivi per lo smaltimento di Eternit

I costi per lo smaltimento di amianto possono in alcuni casi essere molto alti e spesso vengono posticipati mettendo in pericolo le persone che ne sono a contatto quotidianamente. Per questo sono previsti incentivi fiscali che sono stati inseriti nella legge di bilancio 2019, ma anche bonus e finanziamenti che aiutano ad ammortizzare le spese di sanificazione.

Finanziamenti per la rimozione di amianto

Mosaiko offre la possibilità di effettuare un finanziamento tramite Euroansa al fine di procedere con pagamenti rateali. Esempi rata mensile

Il Bonus Amianto

Il bonus amianto, inserito nella legge di bilancio 2019, viene riconosciuto per la rimozione e lo smaltimento di eternit negli edifici e copre molteplici interventi. Per ottenerlo è necessario presentare la domanda al Ministero dell’Ambiente, che può rilasciare un credito d’imposta al 65% ripartito in 3 rate annuali.

installazione tetto coibentato